Cervino CineMountain

Cervino Cinemountain

America del regista Alessandro Stevanon sarà il film d’apertura del Cervino CineMountain Festival. La pellicola sarà proiettata il 12 agosto alle ore 21 presso il Cinéma des Guides di Breuil-Cervinia durante la serata di presentazione della XVIIª edizione del Festival in collaborazione con Fondazione Film Commission Valle d’Aosta.

Oltre a America saranno proiettati i film Pianeta Bianco di Francesco Mattuzzi (Italia, 2014, 14 minuti) e Mezzalama maratona di ghiaccio di Angelo Poli (Italia, 2013, 45 minuti).

Ogni anno si svolge, a Breuil-Cervinia e a Valtournenche, il Cervino CineMountain Film Festival. La localizzazione geografica del Festival, a 2000 m d’altitudine, gli vale il titolo di “Festival più alto d’Europa”. Cervino CineMountain ha l’obiettivo di divulgare, valorizzare e promuovere la cinematografia di montagna attraverso una cinquantina di proiezioni raggruppate in differenti sezioni.
Fulcro della manifestazione è il Festival Concorso che si propone di selezionare il meglio della filmografia di montagna. La sua peculiarità nel panorama festivaliero di montagna è quella di riunire i film premiati nell’anno in tutti gli altri festival decretando così l’Oscar degli Oscar della montagna. Fin dall’esordio, il tema principale del Cervino CineMountain ha favorito, tra l’altro, la presentazione di temi più generali, quali il clima, l’avventura, lo sport, la cultura, la storia, ecc. La formula particolare, una sorta di “Festival dei Festival”, prevede la proiezione di film che hanno ricevuto riconoscimenti o sono stati selezionati nelle più importanti rassegne mondiali del settore. Questa scelta consente d’offrire una qualità molto elevata delle pellicole proiettate e di presentare, inoltre, testimonianze provenienti da ogni parte del mondo.

Programma e informazioni su cervinocinemountain.it